News Archivi - Pagina 6 di 8 - Avis Comunale di Fiuggi

RIPARTE LA DONAZIONE! – SABATO 5 E DOMENICA 20 DICEMBRE

Carissimi amici finalmente SABATO 5 DICEMBRE ripartono le donazioni presso il nostro Punto di Raccolta Avis Fiuggi. Read more

IL PRESIDENTE DI TOMMASO: CI STIAMO MUOVENDO PER RIPARTIRE CON LE DONAZIONI

Il Presidente di Avis Fiuggi, Fausto Di Tommaso, in merito alle ultime vicende che hanno riguardato le decisioni della ASL di Frosinone, si è così espresso: Read more

1° MEETING GIOVANI AVIS LAZIO

L’APPETITO VIEN… DONANDO!

Il 1° Meeting Giovani organizzato dalla consulta Giovani di Avis Lazio Read more

Donazione straordinaria 1 agosto

Vista la grave carenza di sangue nella Regione Lazio che sfiora le 750 unità, sono state organizzate delle raccolte straordinarie di sangue. Read more

Giornata Mondiale del Donatore 2015

AVIS per EXPO entrerà nel vivo delle attività con la Giornata Mondiale del Donatore del 14 giugno, che avrà proprio all’interno dell’Esposizione Universale, in Cascina Triulza, il momento principale. Read more

5° Raduno Interprovinciale della Montagna

Avis Fiuggi e Avis Sermoneta propongono il quinto raduno interprovinciale della montagna (Frosinone Latina).
 Read more

CIVIS a Lorenzin: NO a riduzione dei fondi per il Volontariato del sangue

Trasmettiamo di seguito il comunicato stampa diramato oggi dal CIVIS (Coordinamento Interassociativo Volontari Italiani del Sangue).

 Read more

Limite delle due donazioni di sangue all’anno per le donne

Riportiamo l’interrogazione che l’On. Moretto Sara ha presentato al Ministero della Salute riguardo il limite delle due donazioni di sangue all’anno per le donne: “l’Italia si adegui agli altri Paesi del mondo consentendo alle donne di donare di più”.

È con un’interrogazione a risposta in Commissione che l’esponente del Pd, Sara Moretto, pone il problema del limite delle due donazione di sangue all’anno per le donne. Un limite, stabilito nel Decreto Ministeriale del 3 marzo 2005, che non trova riscontro in nessun altro Paese e che secondo lo studio di tre ricercatori italiani, Marco Bani, Mariagrazia Strepparava e Barbara Giussani, pubblicato sulla rivista Transfusion and apheresis science, sarebbe la causa della mancata fidelizzazione delle donatrici, che in Italia sono solo il 33 per cento del totale contro una media mondiale del 50.

“Nonostante il sempre più attento e ponderato utilizzo del sangue, – commenta Moretto – il fabbisogno è costantemente in aumento, sia per l’innalzamento dell’età media della popolazione che per i progressi della medicina, che rendono possibile interventi anche su pazienti anziani, un tempo non operabili. Legislazioni di altri Paesi permettono una frequenza maggiore delle donazioni rispetto all’Italia: 6 donazioni di sangue intero per gli uomini e 4 per le donne in Francia e negli Stati Uniti, dove per la prima donazione bastano 17 anni; 4 per gli uomini e 3 per le donne in Spagna, in Portogallo e Brasile; 6 per gli uomini e 4 per le donne in Germania. Con l’interrogazione – conclude- chiedo se non sia opportuno modificare il Decreto Ministeriale del 2005, consentendo anche alle donne la possibilità di poter fare più di due donazioni l’anno di sangue intero”.
Nel quesito posto al Governo la deputata chiede anche se il Ministero della Salute intenda avviare campagne di sensibilizzazione alla donazione del sangue.

ROMA, 26 febbraio 2015

Gita Sociale Orvieto 12 Aprile 2015

AVIS Fiuggi – Gita Sociale Orvieto 12 Aprile 2015

Ore 6,15 Appuntamento al piazzale della stazione di Fiuggi

Ore 6,30 Partenza per Orvieto

Ore 9,45 Arrivo alla città e incontro con la Guida Sig.ra Valeria

Visita al Museo del Duomo, Cattedrale, Piazza del Popolo e Piazza S. Andrea

Verso le 13,30 Pranzo al ristorante “Grotta del Funaro”

Visita al caratteristico centro storico.

17,30 ritorno alla città termale.

Il costo è di € 50,00 a Persona.

Prenotazione entro e non oltre Venerdì 3 Aprile.

Per Prenotare:
Fausto 3469831388
Tony 3939118883
Natalino 3200716588
Rita 3490502534
Renata 3356457974

AVIS saluta il Presidente Napolitano

Riportiamo di seguito la lettera che il Presidente di AVIS Nazionale, Vincenzo Saturni, ha inviato al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in seguito alle sue dimissioni.

Gentile Presidente,
desidero ringraziarLa, a nome del nostro 1.300.000 donatori di sangue,
del servizio che Ella ha reso all’Italia in questi ultimi 9 anni.
Abbiamo sinceramente apprezzato il Suo spirito di sacrificio e la Sua costante attenzione, pur in un frangente economico e sociale molto difficile, alla costruzione del Bene comune del Paese.
Ricordiamo con piacere la Sua partecipazione e i messaggi per le Giornate del volontariato del 5 dicembre e gli incontri con i volontari di servizio civile.
In particolare, poi, conserveremo sempre un gradito ricordo dell’udienza che ci concesse nel 2007 per gli 80 anni della nostra Associazione e per la prefazione che ci volle dedicare al volume ‘AVIS, 80 anni di una grande storia’ con cui celebravamo questo importante traguardo di solidarietà.
L’auspicio è che anche il prossimo Presidente della Repubblica possa svolgere questo importante incarico con la stessa attenzione verso il mondo del volontariato e del terzo settore.

Grazie ancora, Presidente Napolitano.

Vincenzo Saturni
Presidente AVIS Nazionale

Fonte: Avis Nazionale